PREMIO GIORNALISTICO PIETRO DI DONATO
Tutto pronto per la cerimonia di Premiazione della VI Edizione

16 Dicembre 2017 - Taranta Peligna

Sicurezza in ambiente di lavoro

IL PROGRAMMA:

ORE 16.00

Registrazione partecipanti

ORE 16.15

Discussione introduttiva

Conduce:
Danilo Moriero - Ufficio Stampa A.N.C.I.

Partecipano:
Giovanni Legnini - Vice Presidente CSM
Giuseppe Giulietti - F.N.S.I.
Nicola Negri - Direttore INAIL Abruzzo
Luigi D’Alessandro - ANMIL Abruzzo
Mauro Di Zio - Presidente CIA Abruzzo
Roberto Valentini - E.N.E.L. Macroarea Centro Italia
Marcello Di Martino - Sindaco di Taranta Peligna

Sono stati invitati tutti i membri della Giuria e l’Arcivescovo di Chieti Mons. Bruno Forte

ORE 17.15 - 17.45

Ricordo di Alessandro Leogrande
Partecipano: Davide Leogrande, Ornella Bellucci, Valentina Petrini
Video messaggio di Roberto Saviano

ORE 17.45 - 18.30

Proclamazione dei vincitori e consegna dei premi Interventi dei Giornalisti vincitori

 

____________________________

 

La Giuria del PREMIO giornalistico PIETRO DI DONATO 2017 è composta da Fausto Bertinotti, Già Presidente della Camera dei Deputati e Presidente di Giuria, da Tiziano Treu, già Senatore della Repubblica, già Ministro del Lavoro e presidente del CNEL, da Giuseppe Giulietti, Giornalista e Presidente della FNSI, da Lucia Annunziata, Giornalista e dal Direttore Protempore di Inail Abruzzo, dott. Nicola Negri).

La segreteria organizzativa è a cura del Comune di Taranta Peligna.

Saranno premiati in tre sezioni: la carta stampata, la radio-televisione e il web.

All’Autore dell’articolo/inchiesta primo classificato per ogni sezione sarà assegnato il “VI Premio Giornalistico PIETRO DI DONATO” [SEZIONE CARTA STAMPATA, SEZIONE RADIO-TELEVISIVA E SEZIONE INTERNET] con un assegno di Euro 2.000,00 (duemila/00 Euro).

Al secondo classificato per ogni sezione sarà conferito il premio speciale del Comune di Taranta Peligna ed un assegno di Euro 500,00 (cinquecento/00).

Si potranno attribuire altre menzioni e, fra queste, il PREMIO SPECIALE PER IL SETTORE AGRICOLO, a cura della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori)